novembre 11, 2016

Topics

A_CONSTRUCTION HISTORY AND PRESERVATION:

A1 – Storia della costruzione
Gli articoli sottomessi in questo topic dovranno evidenziare aspetti propri della storia della costruzione, ovvero rappresentare elementi di originalità nella trattazione di specifiche esperienze che hanno connotato l’evoluzione storica dei modi di costruire nelle diverse culture materiali e nei differenti contesti territoriali. Specifica attenzione verrà riservata alle indagini incentrate sulle tecniche di prevenzione sismica.

A2 – Vulnerabilità urbana
Gli articoli sottomessi in questo topic riguardano gli strumenti, i metodi e le tecniche di valutazione speditiva per la valutazione del rischio sismico alla scala dell’aggregato edilizio ed urbano e dei livelli di intervento per il miglioramento sismico del patrimonio esistente. Tali indagini sono anche finalizzate a definire i parametri per una stima economica degli incentivi finalizzati alla prevenzione degli ambiti urbani con elevata esposizione al danno sismico.

A3 – Tecniche costruttive e prestazioni negli edifici esistenti
Gli articoli sottomessi in questo topic dovranno mettere a fuoco il rapporto tra la costruzione storica ed i temi della sicurezza strutturale e della fruizione (risparmio energetico, comfort, ecc..), fornendo anche soluzioni e misure atte a migliorare le prestazioni in forma singola o combinata. Particolare attenzione sarà data agli articoli incentrati sulla valutazione dell’efficacia di strategie e tecniche di prevenzione sismica utilizzate per il consolidamento e il recupero degli edifici esistenti in rapporto alle istanze di conservazione e fruizione dei beni.

A4 – Conservazione dei centri storici e sicurezza delle persone
Gli articoli attinenti questo topic dovranno trattare il tema della sicurezza e della la conservazione dei centri storici, rappresentativi delle varie diversità culturali e geografiche, tenendo conto della loro adattabilità a nuove funzioni e alle nuove richieste ambientali e di comfort, e il loro rischio sismico, così da migliorare le loro prestazioni e la qualità della vita e la sicurezza degli abitanti. In questo topic, gli autori dovranno sottomettere articoli relativi alla riabilitazione e alla conservazione dei centri storici, mettendo a fuoco il problema dei riferimenti e del tessuto urbani e la loro interazione con la sicurezza degli abitanti e dei visitatori, specialmente se con disabilità. Strategie e procedure di evacuazione in condizioni di emergenza sono inoltre ricomprese nel topic.


B_CONSTRUCTION AND BUILDING PERFORMANCE 

B1 – Soluzioni innovative per costruzioni efficienti (sostenibili)
Sotto questo topic gli articoli dovranno riguardare soluzioni innovative per coniugare differenti prestazioni che regolano la vivibilità e la fruizione dell’abitare esistente ma anche di nuova costruzione, come il comfort acustico, il comfort visivo, la qualità dell’aria interna, la salubrità, il risparmio energetico e la sicurezza strutturale.

B2 – Soluzioni innovative per la riabilitazione degli edifici
Le tecniche di conservazione e di riabilitazione sono in costante sviluppo. Nuovi materiali e prodotti per specifiche patologie e per il rinforzo degli edifici vengono continuamente immessi nel mercato introducendo importanti quesiti in merito alla loro adeguatezza e alla loro reale efficacia su cui è importante riflettere e discutere.

B3 – Metodi e tecniche per il controllo e il monitoraggio delle prestazioni e delle patologie degli edifici
Gli articoli caratterizzanti questo topic dovranno cercare di rispondere alle questioni legate alle tecniche e procedure per monitorare e valutare il comportamento degli edifici esistenti, includendo, tra gli altri, le prestazioni strutturali e la qualità degli ambienti interni, così come le patologie edilizie come l’invecchiamento dei materiali, le alterazioni termo-igrometriche e gli attacchi biotici.

 

C_BUILDING AND DESIGN TECHNIQUES:

C1 – Principi e pratiche di sostenibilità nel retrofitting degli edifici esistenti in chiave di prevenzione sismica
Gli articoli in questo topic tratteranno questioni legate alle tecniche di progettazione per la conservazione, la riabilitazione, la rifunzionalizzazione, la manutenzione degli edifici storici, così come per il loro uso sostenibile, che considerano l’intero edificio dal suo comportamento strutturale alla sua efficienza energetica. Spesso, infatti, il retrofitting degli edifici esistenti riguarda solo standard di sostenibilità, con particolare riferimento agli aspetti di efficienza energetica, di comfort ambientale, di igiene e salubrità, laddove una riduzione del rischio sismico dovrebbe anche essere auspicata e raggiunta. Sarà possibile trattare anche casi di studio, che potranno spaziare dalle procedure di conservazione a esempi di ristrutturazione di strutture esistenti per nuovi usi, includendo anche addizioni di nuovi elementi architettonici.


C2 – Il problema abitativo durante scenari di disastro
Gli articoli di questo topic dovranno trattare l’evoluzione, le tipologie, le tecniche di progettazione, le prestazioni e la pianificazione urbana di soluzioni abitative durante situazioni di emergenza che abbiano basso impatto ambientale e bassi costi economici, includendo la loro portabilità, il loro comfort e la loro sicurezza. Soluzioni comprendenti moduli abitativi prefabbricati e removibili saranno pure oggetto di interesse di questo topic.

C3 – Strumenti per la progettazione e gestione degli edifici
Gli articoli che ricadono in questo topic dovranno trattare i nuovi processi che coinvolgono la generazione e la gestione di rappresentazioni digitali di caratteristiche fisiche e funzionali di edifici nuovi ed esistenti (ad esempio BIM e GIS-Based BIM). Questi dovrebbero rappresentare una risorsa di conoscenza condivisa per avere a disposizione tutte le informazioni necessarie su un edificio, sia per prendere decisioni consapevoli durante il suo ciclo di vita, che per una progettazione integrata dello stesso, sia da un punto di vista strutturale che da un punto di vista della sostenibilità. In questo quadro sono anche comprese le strategie tecnico-economiche e gli strumenti, di tipo finanziario-assicurativo e politico-amministrativo, che possono essere messi in atto per una gestione economica dei costi di ricostruzione.