gennaio 28, 2017

ABSTRACT ACCETTATI

Elenco degli Abstrac accettati:

L’emergenza sismica nei centri storici in caso di grande affollamento: dall’analisi del comportamento umano agli strumenti progettuali.

La tecnica costruttiva sudamericana nella tradizione colombiana. La pietra “caliza” di Cartagena de Indias.

Involucri innovativi in pietra massiva: efficienza prestazionale e valenze espressive in rapporto alle tecniche tradizionali dell’edilizia storica.

Quartiere Alessandrino in Roma. Demolizioni tardo ottocentesche: alla ricerca di un’identità perduta.

Ingegneria strutturale “Made in Italy” tra sisma, frane e archeologia: il caso del viadotto Akragas di Riccardo Morandi

Ricostruire l’Italia distrutta dalla guerra: emergency engineering (1943-1948)

Strategie Smart per la conservazione e il monitoraggio del patrimonio culturale per l’innovazione dei processi di progettazione e manutenzione programmata.

Prevenzione sismica e miglioramento energetico nel recupero di aggregati edilizi:risultati da un caso di studio del cratere sismico aquilano.

Riduzione del rischio sismico e retrofitting degli edifici scolastici: il caso della scuola “Puccini” di Senigallia (AN)

Edifici storici ed interventi di riabilitazione sismica nella città di Nocera Umbra a seguito del terremoto del 1997.

Il “miglioramento” dell’edilizia minore dei centri storici. Un’applicazione ad Enna.

Innovazione tecnologica nascosta: l’architettura del Ventennio a Macerata, il Palazzo degli Studi.

Repairing or rebuilding? Analysis and evaluation in the practice of building reuse

Cultura sismica locale. L’uso del legno nei presidi antisismici premoderni a L’ Aquila

Sostenibilità edilizia e resistenza sismica degli edifici: integrazione di uno specifico criterio nel protocollo italiano ITACA

Storia della costruzione e recupero antisismico dell’Edificio Postale di Cassino

Il destino delle cupole, tra crolli, demolizioni, consolidamenti e ricostruzioni

Il compromesso progettuale nei Sassi di Matera

Intelaiature lignee leggere, presidio antisismico nell’architettura tradizionale siciliana

Building information modeling, BIM: limits assessments and strategies for large scale diffusion

Soluzioni abitative innovative per “vivere attivamente e in modo autonomo a casa”: la sfida del progetto AUSILIA

Un modello di rappresentazione basato sulla conoscenza per l’intervento ed il riuso del patrimonio costruito

La riscoperta della pietra massiva nella cultura architettonica contemporanea: innovazioni, valenze espressive e prestazionali

Studying the underground cavities of Naples to mitigate the risk of damage and collapse of buildings.

Abitare l’esistente spazialmente ed energeticamente

Una possibile risposta per l’adeguamento sismico e la valorizzazione dei borghi antichi: il protocollo “Casa 21”

Modellazione informativa e simulazione comportamentale per il progetto sul patrimonio storico-architettonico

Valutazione di sistemi integrati di illuminazione naturale/artificiale nel residenziale per il risparmio energetico e il comfort visivo

La lettura costruttiva del centro storico di San Gemini per interventi culturalmente sostenibili di riduzione della vulnerabilità e riqualificazione energetica

Soluzioni per l’integrazione di facciate ventilate e controventi dissipativi

Recupero del patrimonio esistente: Consolidation and restoration project of San Francesco square in Assisi

Riflessione diacronica sulla vulnerabilità sismica del patrimonio edilizio storico messinese

Box-Housing: impianto di cargotecture per gestire tempestivamente le situazioni di emergenza

Trasportabilità e componibilità di moduli abitativi per l’emergenza in X-LAM

Costruzioni post-sismiche: analisi storica dell’abitare in emergenza

Edifici storici e modellazione globale a telaio equivalente: confronto tra simulazioni numeriche e comportamento reale attraverso un caso di studio.

Facciata continua in pultruso: verifica tecnologica e prestazionale.

La cupola della “Badia di Sant’Agata” in Catania: un esempio emblematico di costruzione autoportante e di isolamento simico ante litteram

Due casi studio e di rilievo costruttivo a Roma: il sistema Zeiss-Dywidag per volte cilindriche sottili nelle rimesse STA di Piazza Ragusa e ATAG di Trastevere

Esoscheletri e sensoristica per la riduzione della vulnerabilità sismica degli edifici esistenti in calcestruzzo armato

Rilievo storico-costruttivo e livelli di conoscenza: un workshop per la prevenzione e il recupero del centro storico di Fiamignano

The curtain wall of the Enel building designed by Gigi Ghò in Cagliari

Conservare la Modernità. Analisi delle tecniche costruttive dell’architettura industriale friulana.

Interventi antisismici low impact and low cost sull’edilizia esistente

Strategie e procedure prestazionali per la gestione delle situazioni di emergenza

Interventi antisismici low impact and low cost sull’edilizia di nuova costruzione

Riqualificazione sostenibile dell’edilizia economica e popolare in una strategia di total quality

La Pianificazione Preventiva ai Disastri nei Centri Storici. Preparare la reazione all’impatto e guidare la ricostruzione.

Il BIM nella Progettazione Sostenibile

Pratica e criticità delle sopraelevazioni nella costruzione storica siciliana

La riqualificazione edilizia mediamente elementi tecnologici a base legno

I campanili di fattura tradizionale in Sicilia Orientale soggetti a rischio sismico. Indagini speditive per il riconoscimento del sistema tecnico-costruttivo

Fattori intrinseci per l’analisi delle variazioni di temperatura a scala micro-urbana di un contesto urbano storico in area Mediterranea

Data driven energy retrofit per gli edifici scolastici

L’abitare fragile: criteri di metaprogettazione e soluzioni tecniche per un campo di accoglienza

Abitare l’esistente e sostenibilità del rischio sismico

Le case antisismiche della Società G. A. Porcheddu nella ricostruzione di Messina dopo il terremoto del 1908 – The quake-proof houses by G. A. Porcheddu Company in the Messina reconstruction after the earthquake of 1908

Siti del patrimonio costruito culturale: rilievi e tecniche di valutazione speditiva per la valutazione del rischio sismico alla scala dell’aggregato edilizio ed urbano. Analisi geometrico deduttive. Edifici porticati di piazza Santarosa a Savigliano

Siti del patrimonio costruito culturale: rilievi e tecniche di valutazione speditiva per la valutazione del rischio sismico alla scala dell’aggregato edilizio ed urbano. Proposta di un metodo.

Abitare l’invisibile. Nuovi approcci sostenibili al progetto dei territori a rischio.

Fattori di vulnerabilità sismica nelle architetture voltate di Torino Esposizioni

Sviluppo, caratteristiche e applicazioni possibili di malte colorate fresche per l’ambiente costruito

Demolizione e ricostruzione come opportunità di crescita e sviluppo dell’architettura: il Principato di Monaco.

Evoluzione tipologica e tecnologica dei sistemi di abitazione per l’emergenza

LA VULNERABILITA’ SISMICA DEGLI AGGREGATI EDILIZI

Progetto di un sistema costruttivo industrializzato a secco con caratteristiche massive

Rischi da sisma e uso di tecnologie appropriate per proteggere il patrimonio esistente – Earthquake risks and use of appropriate technologies to protect the existing heritage

Criteria for the design project compatible with conservation and accessibility of historic buildings

Nearly zero energy, temporary and reusable modular housing systems

Qualificazione e valutazione di caratteristiche, patologie e prestazioni negli edifici storici mediante ambienti digitali immersivi

Riqualificazione e adeguamento strutturale antisismico dell’architettura moderna in centro storico. Le ex Cliniche pediatriche universitarie a Cagliari

La tenda di Adalberto Libera

Una nuova sfida per l’emergenza: soluzioni abitative mobili ad alte prestazioni

L’ospedale di Mazzarino: metodi di indagine per la valutazione della vulnerabilità sismica esistente

Un metodo speditivo per la valutazione della vulnerabilità sismica del patrimonio esistente

Vulnerabilità VS Resilienza: una procedura multi-criterio di valutazione del rischio sismico a scala urbana

Rischi da sisma e uso di tecnologie appropriate per proteggere il patrimonio esistente –

Fruibilità e valorizzazione dei centri storici: studi e soluzioni per migliorare l’accessibilità e la sicurezza

Indicatori di incertezza delle valutazioni Life Cycle Assessment

Dalla valutazione della vulnerabilità alla definizione delle mappe di rischio per la pianificazione dell’emergenza nei centri storici

Le chiese monoaula aquilane ed il sisma del 2009: conoscenza, modellazione, intervento

La lezione del terremoto nella Sicilia orientale: presidi antisismici, riparazioni e trasformazioni delle fabbriche tradizionali

Moisture measurements in two masonry materials using active distributed optical fiber sensors

Applicazione del metodo FMEA per la valutazione di affidabilità delle strutture

Modelli comportamentali per la previsione dell’interazione finestre-utenti nel periodo estivo

Terremoto e costruzione: l’evoluzione di un sapere tecnico e teorico nella città di Salerno

Healthcare sustainable design in Colombia

Le capriate lignee a Bologna: dall’analisi delle trasformazioni alla manutenzione attiva

Siti del patrimonio costruito culturale: rilievi e tecniche di valutazione speditiva del rischio sismico alla scala dell’aggregato edilizio ed urbano. Primi risultati di una analisi di tipo geometrico deduttivo su alcuni casi in Italia centromeridionale

Gestione di informazioni diagnostiche nell’Historic Building Information Modelling per il patrimonio costruito

Edilizia scolastica: analisi e interventi di miglioramento/adeguamento sismico e funzionale.

Provvedimenti antisismici nella ricostruzione settecentesca del Val di Noto

Caratteristiche funzionali e prestazioni energetiche nella riqualificazione di edifici residenziali pubblici

Lettura tipologica e valutazione di compatibilità di soluzioni progettuali low carbon per il recupero energetico e ambientale del borgo appenninico di Navelli (AQ)

UN METODO BASATO SULL AHP INTEGRATO NEI SISTEMI INFORMATIVI PER IL MONITORAGGIO DELLA SICUREZZA DEGLI EDIFICI ESISTENTI

Analisi del comfort abitativo nella progettazione post bellica e post sismica

Il recupero della memoria: la rifunzionalizzazione di Casa Molinari a Morra de Sanctis (Av)

Moduli abitativi avanzati per le emergenze

Il degrado dell’edilizia popolare e di emergenza in ‘prefabbricati pesanti’. La sostituzione edilizia come occasione di rigenerazione sostenibile edilizia e urbana: il progetto vincitore del quartiere Soccavo a Napoli

Il recupero dell’area archeologica di Velia: un esempio di progettazione inclusiva e sostenibile

Case alloggio post sisma: prefabbricazione leggera e/o pesante. Riflessioni e considerazioni sulle più opportune scelte e strategie di intervento.

Il complesso problema delle ricostruzioni dopo i terremoti, tra memorie dei luoghi, aspetti normativi ed economici e la qualità progettuale.

Recupero di murature storiche mediante consolidamento con fibre in polimero rinforzato

Verso la definizione di una Carta della Conservazione dei Porti e Waterfront Storici

Influenza delle finiture sulle prestazioni moisture buffering di blocchi in calce e fibra di canapa

Un rilievo integrato per la documentazione digitale e il monitoraggio dell’edilizia storica: il caso della chiesa di San Filippo a Cagli

Verifica prestazionale degli interventi “urgenti” dopo il sisma Irpinia ‘80

L’architettura dell’emergenza. Gli aspetti qualitativi di un insediamento temporaneo.

Ottimizzazione multi-obiettivo per l’efficientamento energetico di edifici in clima caldo e temperato

La strategia del progetto ABRACADABRA per azzerare il consumo energetico e bilanciare i costi nella riqualificazione degli edifici esistenti

AN ANALYSIS TOOL FOR A RAPID ASSESSMENT OF ENERGY AND SEISMIC PROBLEMS IN EXISTING SCHOOL BUILDINGS

La gestione sostenibile del patrimonio edilizio delle Università storiche

Costruire con la terra in zona sismica

Architettura in terra cruda: problematiche di degrado e di dissesto. Il caso della Basilicata

Ottimizzare i processi edilizi in contesti critici. Valutazioni di fattibilità attraverso l’integrazione di modelli BIM e la simulazione basata su agenti intelligenti

Definizione preliminare del monitoraggio energetico per l’implementazione di un edificio cognitivo Il Padiglione Mandolesi dell’Università di Cagliari

Matera verso il 2019: Il monitoraggio microclimatico per la valutazione dell’impatto del turismo sulla conservazione delle opere d’arte

FONDI EUROPEI STRUTTURALI DI INVESTIMENTO: Una risorsa per la riqualificazione energetica e la prevenzione del ri-schio sismico.

Per il recupero degli edifici storici dismessi del centro storico di Napoli: il caso del complesso di S. Maria della Fede

Progetti di riqualificazione di edifici esistenti nell’ambito del territorio genovese

Misure comparative delle proprietà isolanti di diversi materiali e sistemi di facciata accoppiati a struttura in legno lamellare CLT

I materiali innovativi per la riqualificazione di costruzioni esistenti

The Measurement and Verification methodology’s in the European Project R2CITIES – Demo Genova.

La modellazione parametrica e la ricerca di soluzioni ottimali nella progettazione

Integrazione tra BIM e multi-agent Distributed Constraint Optimization: verso il “proactive design”

Progetto per una nuova residenza studentesca del Polo Universitario di S. Martino di Genova

Workflow BIM per la gestione e la valorizzazione dell’architettura moderna

DEFINIZIONE DI UN TIPO EDILIZIO MULTIFUNZIONALE FLESSIBILE PER L’EMERGENZA CON L’INTEGRAZIONE DEL B.I.M

La pratica della riparazione o della demolizione e ricostruzione dell’edilizia residenziale in Italia

Valutazione della vulnerabilità sismica di un complesso di edilizia popolare

Caratteristiche tipologiche e comportamento sismico dei campanili: Gli esempi significativi nel territorio dell’Alta Irpinia.

Architetture ecclesiastiche storiche: percorso della conoscenza e interventi post-sisma

Comportamento sismico di tetti in cemento armato su edifici in muratura

Biocalcestruzzi. Tecnologie ed utilizzi nel recupero edilizio – Bioconcrete. Technologies and applications in buildigs recovery

Ferrara 1570 – 2012: Vulnerabilità Sismica Urbana e Rilievo del Danno post-sisma nel Centro Storico Estense

Rischio vs. Architettura

Costi di riqualificazione sismica ed energetica per edifici multipiano nel sud Italia

Il recupero delle strutture in calcestruzzo armato: l’influenza del ritiro sulle prestazioni in zona sismica The recovery of reinforced concrete structures: the influence of the withdrawal on the Seismic Performance

Adaptive façade systems

Evolutionary Structural Optimization and Additive Manufacturing Flexibility adopted for structural elements

Innovazione per la ricostruzione: il “getto da muro” Innovation for the reconstruction: the Jet Wall

Gli arsenali navali medievali nel Mediterraneo: analisi comparativa dell’evoluzione tipologico-funzionale e linee guida per la conoscenza e valorizzazione
.

Interventi di consolidamento strutturale per il riuso parziale di un capolavoro di Antonelli: il caso del cantiere formativo di Casa Bossi a Novara

Le coperture del Palazzo centrale dell’Università di Pavia: conoscenza per la conservazione programmata

Patrimonio architettonico diffuso: le torri dell’Appennino piacentino

Development and long-term performance characterization of several aerogel-enhanced materials

Modello per la prevenzione dei rischi causati dagli eventi naturali

Retrofit e reuse per ridare valore economico al patrimonio contemporaneo